Analisi e Prevenzione Sisma

Come riconoscere e valutare il rischio sismico nel luogo pubblico

La prima azione da compiere per prevenire il rischio sismico quando si accede ad un luogo pubblico è verificare dove sono le uscite di sicurezza, se sono segnalate da cartellonistica, se sono segnalate da lampade di emergenza (sono lampade poste sopra la porta e che si attivano se viene disattivata al corrente elettrica). Questa prima… Continua a leggere Come riconoscere e valutare il rischio sismico nel luogo pubblico

Educazione

Sai a cosa serve il cordolo antisismico?

Il cordolo antisismico è un elemento strutturale in c.a. (cemento armato) eseguito generalmente in fase di manutenzione straordinaria/rifacimento della copertura in legno, al fine di migliorare il comportamento sismico degli edifici in muratura portante. La costruzione avviene mediante la realizzazione di casseratura, posa acciaio e getto calcestruzzo onde realizzare un collegamento sommitale delle murature portanti… Continua a leggere Sai a cosa serve il cordolo antisismico?

Educazione

5 cose da sapere per capire se una casa è agibile dopo il terremoto

La procedura che porta alla conoscenza delle reali condizioni del fabbricato che ha subito un terremoto è effettuata da tecnici specializzati secondo quanto segue: - se è la prima volta che viene effettuata la verifica di agibilità sull’edificio, verrà eseguito un sopralluogo con procedura FAST (Fabbricati per l’Agibilità Sintetica post-Terremoto). Questa verifica può essere fatta… Continua a leggere 5 cose da sapere per capire se una casa è agibile dopo il terremoto

Educazione

Esistono degli indicatori di rischio per prevedere un terremoto?

La risposta è una sola: NO. Ad oggi, infatti, la scienza non ha individuato nessun particolare indicatore di rischio, o strumento, che consenta con immediatezza di conoscere il rischio sismico del luogo dove ci si trova. Unico dato impiegabile per mitigare (significa gestirlo per ridurlo) il rischio sismico del sito dove ci si trova, o ci… Continua a leggere Esistono degli indicatori di rischio per prevedere un terremoto?

Analisi e Prevenzione Sisma

Quali sono i materiali più sicuri? Tetto in legno o in cemento?

La copertura dell’edificio è l’elemento strutturale più lontano dal terreno, dalle fondazioni. L’azione sismica è un azione dinamica, nient’altro che un accelerazione. L’edificio con una copertura “pesante” si comporta come un pendolo inverso: la grande massa in sommità si trasforma in grande forza. Con questa logica il tetto ottimale sarebbe quello in legno, che però… Continua a leggere Quali sono i materiali più sicuri? Tetto in legno o in cemento?

Educazione

Sai come comportarti in caso di sisma? 5 (o più) consigli per mettersi in sicurezza

In caso di sisma è bene non farsi prendere dal panico ma seguire alcuni consigli per poter gestire al meglio la situazione. Se ci si trova all’aperto: allontanarsi da alberi, linee elettriche e costruzioni che potrebbero cadere. Se ci si trova in casa: (in attività diurna e notturna, persone che conoscono l’immobile) non usare scale… Continua a leggere Sai come comportarti in caso di sisma? 5 (o più) consigli per mettersi in sicurezza

Analisi e Prevenzione Sisma

Quali sono i terreni su cui è più consigliabile costruire?

Dal punto di vista sismico, e dei danni al suolo, giocano un ruolo decisivo e lo abbiamo visto a più riprese in diversi forti eventi che hanno colpito storicamente il nostro paese. Generalmente si parla di terreno argilloso o alluvionale come quello che provoca un maggiore effetto sotto l’aspetto dei danni. Dall’altra parte un terreno… Continua a leggere Quali sono i terreni su cui è più consigliabile costruire?

Analisi e Prevenzione Sisma

Sai analizzare il territorio in cui risiedi e l’eventuale rischio sismico?

Il rischio sismico è la probabilità che un determinato territorio sia soggetto ad un terremoto. L’Italia insieme alla Grecia e alla Turchia è tra i Paesi a più alto rischio sismico. L’Italia ha una pericolosità sismica medio-alta (per frequenza e intensità dei fenomeni), una vulnerabilità molto elevata (per fragilità del patrimonio edilizio, infrastrutturale, industriale, produttivo… Continua a leggere Sai analizzare il territorio in cui risiedi e l’eventuale rischio sismico?

Analisi e Prevenzione Sisma

Tecnologie di intervento per il miglioramento sismico: facciamo il punto.

Le più aggiornate tecniche per il miglioramento sismico di un fabbricato esistente possono essere così elencate: alleggerimento di solai e coperture (riduzione delle masse, ovvero dei pesi, sostituendo materiali pesanti, es. il riempimento delle volte realizzato con terra o macerie, con argilla espansa) inserimento di tiranti e catene iniezioni murarie, intervento sulle murature portanti per… Continua a leggere Tecnologie di intervento per il miglioramento sismico: facciamo il punto.